domenica 5 maggio 2013

...il fenomeno della violenza sulle donne è tornato ad essere un tema centrale della politica dopo che la Boldrini si è lamentata per i commenti su di lei nel web.Nadia Somma sul Fatto Quotidiano http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/04/cara-boldrini-ecco-in-che-mondo-vivono-le-donne-italiane/583225/#.UYUqPaCV1yU.facebook   prova a rispondergli,la Camusso attraverso twitter lo fa aderendo al progetto teatrale della Dandini "Ferite a Morte"....fece molto scalpore il "culona inchiavabile"di Berlusconi sulla Merkel anche in Italia (lo leggiamo ancora nell'articolo di N.Somma)si levarono gli scudi a difesa della dignita 'femminile...registro in questo un anomalia ...mi  sarei aspettavo una levata di scudi anche quando le donne di dx sono vittime di violenza sul web e non..tutte hanno trovato "normale "il Ciao Bella  che chiudeva il servizio di un network tedesco  sulla allora neoministra delle pari opportunita Mara Carfagna o per rimanere sul presente nessuna donna si è adoperata per esprimere solidarieta alla Biancofiore per gli sberleffi a seguito della sua nomina a sottosegratario ..siamo alle solite ,le solite ipocrisie nelle quali ristagna la sx se Berlusconi da della culona inchiavabile è maschilista della peggior specie ,se Battiato dice che il parlamento è pieno di troie ,si fanno distinguo ,lo si invita in tv a chiarire il concetto..le donne dovrebbero avere tutte pari dignita a mio avviso ,invece in Italia si trova normale non solidarezzare con un olgiatina se le danno della troia .cio dovrebbere far riflettere sulla percezione di solidarieta femminile che si ha in Italia,se il problema è il rispetto della donna questo deve essere per tutte le donne ;eppure a non pensarla cosi spesso sono le stesse donne..donne che danno tranquillamente della zoccola che so alla Minetti senza pensare che lo stesso aggettivo potrebbe ritorcerglisi un domani contro..qualunque strada intrapenda una donna questa merita a mio avviso il rispetto.io ho una figlia femmina un domani qualunque siano le sue scelte io la rispettero '...