domenica 15 novembre 2015

Andiamoci cauti con le bombe in SIria

insomma a 36 ore dai fatti ,nel 90% delle bacheche Facebook e su tutti i media da parte dei politici piu intolleranti, di dx e sx e centro si legge o si ascolta  :all attacco!!via bombe (ho letto anche atomiche) e fine! peccato che l isis non è quel bambacione di saddam col suo esercito tradizionale che mandi un generale paffutello americano e lo fai secco.questi pure se disintegri la Siria sono pronti a colpire ovunque in occidente,quindi anche lo zar de noantri putin se non la pianta, fara la fine di breznev per anni preso per il culo da un esercito di pastori in afganistan...inoltre ricordo a chi predica la guerra santa che la siria sta ad un tiro di missile da israele e che ci mettono niente a spararne uno e proiettarci nell olocausto vero quello nucleare ..quindi direi a tutti di scordarsi la fanteria e di agire di fino ,piccole squadre scelte che puliscono il mondo da queste canaglie e dai loro finanziatori ...cè un esempio storicamente valido le squadre del mossad che davano la caccia ai capi nazisti ,si puo usare quell esperienza per eliminare i capi dell isis nel mondo-