giovedì 22 maggio 2014

l inizio dell imperalismo cinese e la fine di quello americano?

dopo una serie di successi di politica internazionale in 50 anni di prima repubblica dove eravamo nel patto atlantico ma avevamo il partito comunista piu grande dei paesi del patto (alcune statistiche dicono che era il partito comunista francese) quindi foraggiati a piene mani da usa e urss!!un capolavoro anche perchè eravamo amici dei libici e anche di israele pur strizzando l okkio ad arafat!si qualche casino con gladio e le br lo abbiamo avuto ,ma soldi a dx e sx .poi è arrivato ghino d tacco e ha detto inventamose le tangenti ,perchè yalta era finita;siccome pero che non bastavano quelle degli appalti ci siamo venduti pure tutto l iri ..E qui entra in gioco er mortadella che da suino quale è ha pensato che mo la metto in quel posto a america e russia e me vendo tutto alla cina ..e ma i cinesi (e quanto avevi ragione benito) non so mica teneri ed infatti alla prima richiesta di aiuto concreto (quando monti chiese alla cina di comperarsi un po di debito pubblico italiano) la cina disse no .nel frattempo ci hanno copiato tutto si so comperati Prato e soppiantato osterie ed empori italiani nei quartieri..adesso URGE rivedere gli accordi prodiani e chiuderli prima possibili con mosse machiavelliche,certo servirebbe la furbizia Andreottiana .e un obama in meno. il drago muove la coda in Europa per indebolirla finanziando movimenti antieuropeisti ,perchè l imperialismo americano è finito ma quello cinese è appena iniziato!renzi datte da fa !!mettiti sotto a studiare una linea di attacco/difesa internazionale anti cinese ja farai?speriam