sabato 19 ottobre 2013

oggi a roma ennesimo show dei professionisti del no a prescindere,scendevano in piazza i no tav,persone senza una guida unite solo dal no a qualcosa .un no vuoto di idee e controproposte,talmente vuoto che da adito al sospetto che possa essere un no gestisto da lobby che hanno interessi affinchè non si espanda la linea del treno ad alta velocita.mi sono chiesto chi puo avere interesse affinche non si faccia un treno veloce ?il rivale del treno veloce puo essere l aereo low cost ?si se impiego poco tempo per fare da parigi  centro a roma centro che senso ha prendere l aereo?ore di attesa in aereporto per il ceck per il bagaglio ,poi per il taxi per andare in centro,eppoi se cè nebbia nn si parte se cè neve non si parte,il treno viaggia ogni tempo..ma anche un altro rivale ha interesse affinche la tav nn si faccia è il trasporto su gomma che in italia sfiora il 70%.il sospetto cresce quando realizzo che non cè ad esempio un movimento no variante di valico o no aeroporto di ciampino a roma .anche secondo i criteri dei no tav gli appennini vengono violentati da gallerie e spianate ed anche a ciampino ci sono pianure ridotte a squallido parcheggio a lunga sosta  oltre ad inquinamento acustico e dell aria eppure nessuno sente la necessita di manifestare..con il no e basta nn si modernizza il paese.il no al nucleare ci è costato 20 anni di sviluppo oltre che la bolletta piu cara d europa ,i no logo comparvero qualche anno fa poi vittime dell incoerenza sparirrono quando i loro leader vennero sorpresi a bere coca cola e indossare magliette lacoste...oggi abbiamo assistito alla visione di manifestanti no tav scesi a roma con i pendolini ed italo ,ossia treni ad alta velocita!!il massimo dell 'incoerenza vieni a manifestare contro i treni veloci e poi lo prendi tu per primo...