giovedì 15 agosto 2013

sembra di rivivere l'ultimo mussolini liberato e messo a capo fantoccio della Repubblica di Salo,come allora i colonelli non si rassegnano alla fine di un leader e oggi come tanti anni fa ;taluni sperano nell'immortalita politica di berlusconi .per salvaguardare i loro privilegi si stanno spremendo le meningi per una soluzione che lasci aperta la strada politica per il colle ;infatti costoro sperano ancora in un berlusconi capo dello stato.altrimenti non si spiega perchè vogliono un annullamento della parte di senteza che pone berlusconi fuori dai pubblici uffici;silvio potrebbe fare politica anche senza essere senatore ...Pure gli appelli di berlusconi somigliano a quelli dell'ultimo mussolini,dichiara infatti berlusconi :io posso essere ancora utile al paese...se volesse davvero il bene del paese si ritirerebbe a vita privata e ci liberebbe in fretta di tutta
quell' allegra compagnia che ci ha portato sul precipizio.La storia ha gia terminato politicamente l'era berlusconiana ,infatti abbiamo gia l'equvalente di quel medrioche personaggio che fu badoglio ,letta è un po meglio di badoglio come persona ,ma rappresenta soltanto se stesso;per usare una defizione moderna in uso tra le donne ,letta è un traghettatore tra una storia finita quella tra berlusconi e gli italiani e una nuova che ci sara.La ripresa è vicina perderla ci renderebbe schiavi e affamati e sempre di piu schiavi delle grandi imprese ,che uccidendo le micro imprese si avviano a controllare anche appalti da poche centinaia di euro,prendiamo ad esempio il caso di Enigas e un idraulico installatore.fino a qualche anno fa se si doveva installare o sostituire una caldaia murale a gas si chiamava un installatore qualficato e con il pagamento da cliente a piccolo imprenditore si otteneva un lavoro a regola d'arte..ora tra committente ed installatore ossia quell'idraulico con la borsa pesante 40 kg si è inserito il colosso Enigas che ti offre il pacchetto caldaia piu installazione,a prezzo maggiorato (circa il 30%)pero pagabile sulla bolletta a piccole rate.sembra niente ma questo ha ridotto il mercato notevolmente per il libero professionista che dovra affiliarsi ad Eni per ottenere qualche commessa.altro caso di intermiadiazione tra cliente e libero professionista sono i servizi della francese Leroy-marlen anch essa ti manda il professionista da lei selezionato per qualsiasi lavoro edile..si cercano politici che rappresentino queste categorie di artigiani e micro imprese, prima che la socializzazione del capitalismo sia una realta anche in Italia .