martedì 11 giugno 2013

ha vinto marino nell'aspetto una mezza tacca ,che strizza l'occhio alla chiesa ,con il suo libricino credere e curare,ha occupato roma con le sue genti vincitrici in tutte le circoscrizioni ,unendo questo al filotto con provincia ,regione ,e buona parte del governo centrale ;possiamo dire che mai nessuno o pochissimi sindaci avevano avuto un fil rouge cosi..bene per roma verrebbe di pensare,invece temo non sara cosi ,per se nasci politicamente mezza tacca lo sei fino alla fine ,azzardo a dire che difficilmente arrivera a fine mandato essendo un borioso riottoso ,alla prima difficolta politica seria puntera i piedi  e fallira.costui di roma non sa niente ,scambia klose per un romanista,si perde per le vie ,ha quella mentalita provinciale borghesuccia che mal si addice alla capitale.roma non meritava l'ennesimo carraro ma la sx ha pensato che fosse giunto il momento d normalizzare roma ,gia non ci riusci veltroni sulla scia dell'imput letterario dalemiano "un paese normale"questo ha ripreso il ritornello del cazzo :avete presente le capitali del nord europa dove tutto funziona?faremo roma cosi..poveri/o illuso roma sta ad aspetta te che viene bello provincialotto per farsi trasformare in una citta vikinga ,ma dai marino ma sai quanti piu illustri personaggi cjanno provato prima di te?hanno tutti fallito ,perchè roma è roma, nasce e vive cosi da due millenni e mezzo solo imperatori, papi e politici veri sono riusciti a lasciare la loro impronta nell''urbanistica ma mai nessuno è riuscito a snaturare la filosofia d vita di un romano.. se te piace tanto vai a vivere tu a stoccolma e rimanici non venire qui ad occuparci ..